News

Novità per te dal mondo Dreamed

RINO FILLER

Quando si parla di armonia del volto, il naso rappresenta una delle caratteristiche principali. Poiché le preferenze estetiche variano da persona a persona, non possiamo dare una unica definizione di naso "ideale", ma questo deve essere sempre valutato caso per caso, rispettando quelli che sono i modelli di antropometria, il sesso del paziente, l’etnia ed eventuali fattori psicosociali.

Negli ultimi anni, l'interesse per le procedure meno invasive per la correzione dei difetti estetici del naso è aumentato considerevolmente;  la rinoplastica non chirurgica, viene tendenzialmente classificata come primaria, quando il paziente non si è mai sottoposto ad altri interventi affini, secondaria, se invece viene usata per piccole correzioni dopo una rinoplastica chirurgica.

Il rimodellamento nasale chirurgico, viene ancora considerato il gold standard per la correzione dei difetti nasali, soprattutto se la loro natura non è soltanto estetica.  Tuttavia, alcuni pazienti potrebbero non risultare idonei a questo tipo di intervento. Nel caso in cui ci fossero solo piccoli difetti che richiedano un’azione lieve e mirata, (a livello della punta, o più di frequente piccole deviazioni del setto) l’intervento di rinofiller rappresenta il giusto compromesso sia in termini di risultati, che di rischi e tempi di recupero.

Il rinofiller rappresenta infatti una tecnica di medicina estetica completamente ambulatoriale che si basa sull’inserimento di impianti subdermici per correggere i difetti estetici del naso. Attraverso una serie di iniezioni, i filler (acido ialuronico cross linkato) vengono iniettati nel naso del paziente, in particolare in tre punti: alla radice del naso, per far scomparire la cosiddetta “gobba”, alla punta, per ottenere un naso alla francese, oppure sul dorso, nel caso si presenti il cosiddetto “naso a sella”, che  presenta spazi vuoti da riempire.

Il rinofiller utilizza materiali riassorbibili e gli effetti del trattamento durano indicativamente dai 10 ai 14 mesi. I tempi di riassorbimento possono variare in base a numerosi fattori, innanzitutto le caratteristiche del prodotto usato. Per mantenere gli effetti del rinofiller è consigliabile sottoporsi al trattamento una volta l’anno.