News

Novità per te dal mondo Dreamed

AUTUNNO, COME PREPARARE LA PELLE?

L'autunno è il momento giusto per prendersi cura della propria pelle preparandola all'arrivo del freddo. Per la pelle questa fase di passaggio tra l'estate e l'autunno è molto delicata: ha dovuto fare i conti con il caldo, con il sole, la salsedine, il cloro, la disidratazione… tutti elementi che l'hanno resa ancora più sensibile, spenta, grigiastra e con qualche macchia.

Ecco tre accorgimenti importanti per ripristinare l’ideale stato di salute della pelle:

1. La salute della pelle parte dall'alimentazione

Per proteggere la pelle inizia dall'alimentazione: per fare in modo che ritorni ad essere idratata e tonica hai bisogno di alimenti che contengano antiossidanti, vitamine e acidi grassi Omega 3. Ecco che vengono in nostro aiuto tutte le verdure e la frutta di stagione: zucca, barbabietole, cavoletti di Bruxelles, mirtilli, uva, cachi. Le vitamine, soprattutto la C, le trovi in agrumi, kiwi e peperoni. Gli Omega 3, contenuti nel pesce e nella frutta secca, sono gli alleati numero uno dell'idratazione. 

2. Depurare, pulire, esfoliare

Non abbandonare la detersione quotidiana del viso, mattina e sera usa latte detergente e tonico e una crema idratante. A fare la differenza sarà inoltre uno scrub esfoliante che rimuoverà tutta la pelle morta del viso e del corpo in seguito all'esposizione al sole.

3. Idrata in profondità

Come si fa a mantenere idratata la pelle?

Aiutandola da dentro, innanzitutto, bevendo molta acqua: due litri d'acqua al giorno saranno sufficienti per coprire il fabbisogno della tua pelle, per tenerla idratata ed elastica. I prodotti amici della tua pelle sono quelli che contengono elementi nutrienti. 
Più la pelle sarà idratata più sarà elastica e luminosa. Preferisci cosmetici a base vegetale come olio e burro con estratti naturali e oli essenziali ed evita quelli che contengono sostante siliconiche, tensioattivi derivati dalla raffinazione del petrolio o ingredienti allergizzanti: oltre ad essere fortemente nocivi per l’organismo, contribuiscono alla secchezza occludendo i pori e dando una fittizia sensazione di idratazione.