News

Novità per te dal mondo Dreamed

PEELING CHIMICI

Con il termine peeling (dall’inglese to peel=pelare) si definisce una metodica che consiste nell’applicazione di una o più sostanze chimiche, in grado di indurre la degradazione di aree epidermiche e/o dermiche inducendone il successivo processo di rigenerazione tissutale, con lo scopo di trattare alcune problematiche cutanee.

La classificazione dei peeling si basa sulla profondità d’azione degli agenti chimici utilizzati.

Avremo quindi:

  • peeling molto superficiali: coinvolge solo l’epidermide
  • peeling superficiale: coinvolge l’epidermide e parte del derma papillare
  • peeling medio: coinvolge l’epidermide e il derma papillare e reticolare superiore
  • peeling profondo: coinvolge il derma reticolare a tutto spessore

 

Peeling molto superficiale:

INDICAZIONI: opacità cutanea e poca luminosità, lievi iperpigmentazioni superficiali.

SOSTANZE UTILIZZATE: soluzioni di acido glicolico a concentrazioni tra il 30% e il 50%.

 

Peeling superficiale:

INDICAZIONI: acne volgare comedonica e papulo-pustolosa, cicatrici post-acneiche superficiali, melasma gravidico e iperpigmentazioni postinfiammatorie.

SOSTANZE UTILIZZATE: acido salicilico a concentrazioni tra il 20% e il 30%, alfa-idrossiacidi, resorcinolo, soluzione jessner.

 

Peeling medio:

INDICAZIONI: cicatrici superficiali-medie, cheratosi attiniche, melasma, iperpigmentazioni postinfiammatorie.

SOSTANZE UTILIZZATE: principalmente il TCA (acido tricloracetico) a concentrazioni comprese tra 35% e 50% oppure una combinazione con la soluzione jessner.

 

Peeling profondo:

INDICAZIONI: fotoinvecchiamento  cutaneo marcato, esiti cicatriziali profondi

SOSTANZE UTILIZZATE: acido tricloracetico a concentrazioni maggiori del 50%, formula di Baker Gordon.

 

I peeling chimici possono risolvere tantissime problematiche di natura cutanea, che siano gli inestetismi legati all’invecchiamento oppure problematiche legate a squilibri ormonali ( acne, iperpigmentazioni). L’elemento fondamentale è trovare un professionista esperto, in grado di eseguire uno o più trattamenti,, in totale sicurezza, in modo da ridurre al minimo la possibilità di insorgenza di effetti avversi.