News

Novità per te dal mondo Dreamed

PRP: PLASMA RICCO DI PIASTRINE

Una delle ultime tendenze in estetica microinvasiva è rappresentato dal trattamento con PRP (plasma ricco di piastrine) è un potente concentrato di fattori di crescita in grado di stimolare la rigenerazione dei tessuti. Tali sostanze risultano importantissime per la pelle, e ne migliorano il tono, il colorito, la densità e l’aspetto generale. Il PRP si ottiene grazie a una tecnica che prevede la centrifugazione del sangue autologo (cioè prelevato dallo stesso paziente) all’interno di un processo che termina con la produzione di una parte di plasma ad alta concentrazione di piastrine.

Tale metodica stimolerà anche la neonagiogenesi, con formazione di nuovi vasi che miglioreranno l’ossigenazione e il nutrimento cutaneo.

Il trattamento è indicato per il ringiovanimento di viso, collo, decolletè, seno e braccia e possono essere necessarie alcune sedute prima di ottenere i risultati, gli effetti infatti non sono visibili immediatamente ma sono necessari almeno 15-20 giorni dal termine di un ciclo di sedute. Tale metodica è consigliata anche per favorire la ricrescita dei capelli.

Il trattamento si esegue in ambulatorio senza necessità di anestesia perché solitamente ben tollerato.

Dopo il prelievo, il sangue viene centrifugato e addizionato ad una soluzione di amminoacidi e vitamine in modo da massimizzare l’effetto di rigenerazione a livello del tessuto cutaneo.

A quel punto, il medico inietterà sottopelle i fattori di crescita in corrispondenza della zona di interesse.

I possibili effetti avversi di una iniezione di PRP sono molto rari e, di solito, di lieve entità.

Per qualche giorno può persistere un dolore di entità lieve-moderata nella sede in cui è stato iniettato il preparato e un leggero edema.